Castello Reale di Sarre

Le origini del castello, che sorge su un’altura a guardia del fondovalle, risalgono probabilmente al XIII secolo. L’edificio attuale, edificato agli inizi del XVIII secolo, comprende un corpo centrale con al centro un’alta torre quadrata. Modifiche e opere di restauro furono effettuate dal re Vittorio Emanuele II che, acquistatolo nel 1869, vi risiedette durante i suoi soggiorni di caccia in Valle d'Aosta. Il castello si presenta oggi come dimora abitata e come museo della residenza sabauda.

Il giardino sul retro, dotato di ottima acustica e usato per concerti all’aperto



Castello Reale di Sarre
SARRE
Lalex


Guida alle location
pagina principale
guida alle location

Ricerca

LOGIN
Per accedere ai servizi presenti all'interno di questa pagina devi effettuare il LOGIN inserendo la tua user e password.
Nel caso in cui ci si fosse iscritti alla newsletter il nome utente è l'indirizzo email inserito in fase di registrazione.

Se sei un nuovo utente procedi con la REGISTRAZIONE

user:

password:


hai dimenticato il tuo nome utente o password?