Torre del Lebbroso

Antico bastione romano, la Torre del Lebbroso venne trasformata in residenza feudale dai nobili Friour in epoca medievale. Nel corso del ‘400 fu costruita la torre scalare sul lato nord per permettere un più comodo accesso ai piani e vennero aperte le finestre in pietra sul lato sud.
Nel 1773 fu acquistata dall’Ordine Mauriziano che vi ospitò una famiglia di lebbrosi originari della città di Oneglia. La torre fu poi utilizzata come ricovero per i parenti delle vittime di colera e come osservatorio meteorologico.



dalle vicende legate alla torre, lo scrittore savoiardo Xavier de Maistre trasse ispirazione per il noto romanzo “Le lépreux de la cité d’Aoste“.



Torre del Lebbroso
AOSTA



Guida alle location
pagina principale
guida alle location

Ricerca

LOGIN
Per accedere ai servizi presenti all'interno di questa pagina devi effettuare il LOGIN inserendo la tua user e password.
Nel caso in cui ci si fosse iscritti alla newsletter il nome utente è l'indirizzo email inserito in fase di registrazione.

Se sei un nuovo utente procedi con la REGISTRAZIONE

user:

password:


hai dimenticato il tuo nome utente o password?