Le news sono disponibili solo in lingua italiana


APERTE LE ISCRIZIONI AL CORSO DI COLOR CORRECTION
inserita in data: 2013-04-24

Il termine ultimo per presentare la domanda a Film Commission è venerdì 10 maggio.


Parte giovedì 23 maggio e si concluderà sabato 25 maggio l’atelier cinematografico dedicato alla color correction che avrà luogo presso la Biblioteca Regionale di Aosta.
Il corso, organizzato da Film Commission Vallée d’Aoste e Chambre valdôtaine des entreprises et des activités libérales in collaborazione con DocFilm, darà la possibilità ad una decina di operatori dell’audiovisivo di intraprendere un percorso che li porterà ad approfondire e perfezionare le tecniche legate alla color correction, fase cruciale della post-produzione in cui si opera sul girato per ottenere un immagine “corretta” dal punto di vista della fotografia.

Verrà utilizzato nella circostanza il software DA VINCI RESOLVE 9 (normalmente impiegato dall’industria cinematografica e audiovisiva negli Stati Uniti), una delle migliori applicazioni oggi disponibile sul mercato per la gestione digitale del colore.

Il laboratorio IN LINGUA FRANCESE vede protagonista in qualità di formatore Jean-Michel Petit, esperto di color correction con una consolidata esperienza professionale (France Télévisions, TV5 Monde, ARTE TV, MCM, Bonne Pioche) e formatore accreditato presso la struttura di formazione Parigina “Les Lapins Bleus”.
A coloro che verranno selezionati sono richieste una buona conoscenza della lingua francese, rudimenti di inglese tecnico e la possibilità di disporre di un PC o MAC portatile.

Coloro che sono interessati a partecipare al workshop (completamente gratuito) sono invitati ad inviare (entro e non oltre venerdì 10 maggio 2013) un breve curriculum professionale e una lettera di motivazioni al seguente indirizzo: info@filmcommission.vda.it.
Chi lo desidera può inoltre inviare il materiale richiesto con una lettera indirizzata alla Fondazione (Via Parigi, 33 – Aosta).


Referenti:
Andrea Carcavallo /Monica Amato
Fondazione Film Commission Vallée d’Aoste
Via Parigi, 33 – 11100 Aosta
Tel. 0165.261790
www.filmcommission.vda.it


"NON COSI' LONTANO" PREMIATO IN SLOVENIA
inserita in data: 2013-04-23

La pellicola di Hervé Barmasse, sostenuta da Film Commission Vallée d'Aoste, trionfa a Domzale.


La settima edizione del prestigioso Mountain Film Festival di Domzale (Slovenia) ha riservato una bella sorpresa per la cinematografia valdostana: "Non così lontano" di Hervé Barmasse ha infatti ottenuto il premio come miglior film in assoluto nella categoria "Best Mountaineering Film Award". La pellicola, sostenuta da Film Commission Vallée d'Aoste, è stata definita dalla giuria "un tributo all'alpinismo classico europeo".

Best Mountaineering Film

L'IDENTITÀ E LA MEMORIA DI COGNE NELLA STORIA DELLA SUA MINIERA - LA VALLE D'AOSTA AL 61° TRENTO FILM FESTIVAL
inserita in data: 2013-04-12

La regista Valeria Allievi è in concorso al 61° Trento Film Festival con il documentario “Questa Miniera”, dedicato al simbolo identitario della comunità di Cogne.


La regista Valeria Allievi è in concorso al 61° Trento Film Festival con il documentario “Questa Miniera”, dedicato al simbolo identitario della comunità di Cogne.
Attraverso uno sguardo poetico, la regista ci conduce all’interno della miniera di Cogne in un affascinante viaggio nel ricordo di luoghi, cose e persone costituenti la storia sociale di quella comunità coinvolta nel lavoro della miniera nel passato e nella rappresentazione della sua memoria nel presente. Parole ed emozioni compongono il giacimento prezioso che i minatori estraggono dal ricordo personale e restituiscono al pubblico in forma di narrazione collettiva.
“Questa miniera” verrà proiettato al Cinema Modena di Trento il 27 aprile alle ore 21.15 ed il 1° maggio alle ore 15.30.

Film Commission Vallée d’Aoste, in collaborazione con il Trento Film Festival, dedica a questo evento un incontro di approfondimento sui temi della memoria e dell’identità che costituiscono l’asse narrativo su cui la regista ha costruito il suo film.
Le esperienze personali e collettive legate alla miniera, i ricordi, i racconti e le varie forme di trasmissione della memoria sono i temi di una "conversazione" alla quale prenderanno parte la regista Valeria Allievi, il direttore di Film Commission Vallée d’Aoste Alessandra Miletto, il direttore del Bureau Régional pour l’Ethnologie et la Linguistique Saverio Favre e i protagonisti del documentario Barbara Tutino Elter, Valter Guichardaz e Osvaldo Ruffier.

L’incontro si terrà il 30 aprile 2013 alle ore 17.00 presso la Sala Conferenze della Fondazione Cassa di Risparmio di Trento e Rovereto, Via Garibaldi 33.


"SKIMOVIE" TEDESCO IN VALLE
inserita in data: 2013-04-08

Una settimana di riprese per i funamboli di IsenSeven.


Dopo la positiva esperienza di “Hurts so good” (il pluripremiato skimovie di Andre Nutini girato in Valle d’Aosta nel 2012) i migliori freerider del mondo ritornano in Valle per dar vita ad un altro interessante film di genere.
La produzione tedesca IsenSeven, la più importante in Germania e fra le più rilevanti nel panorama internazionale per la realizzazione di snowboardfilm, è arrivata a Courmayeur giovedì 4 aprile e si fermerà nella località valdostana fino a mercoledì 10 per realizzare buona parte delle immagini del loro nuovo skimovie il cui titolo è ancora in fase di gestazione. Come abitudine della casa di produzione bavarese, la regia sarà curata da Alex Schiller e Vincent Urban, due professionisti di comprovata esperienza che hanno alle spalle diverse produzioni negli ultimi dieci anni.
Grazie ad una diffusione a livello internazionale, che prevede un Tour di 20 date nelle più importanti città europee (Monaco, Mosca, Berlino e Praga per citarne solo alcune), la diffusione massiccia sul web (RedBull TV, iTunes, YouTube, Vimeo) e una distribuzione in DVD a livello mondiale (USA/CAN, Europa, Giappone, Australia e Nuova Zelanda) questa nuova produzione rappresenta un’ottima vetrina per la Valle d’Aosta.
Film Commission Valle d’Aoste, in collaborazione con “Chambre valdôtaine”, appoggia l’iniziativa coprendo parte delle spese sostenute dalla produzione sul territorio valdostano e fornendo vari servizi di consulenza legati all’organizzazione generale e alla logistica.
Gli atleti di IsenSeven potranno inoltre contare sul supporto della Courmayeur Mont Blanc Funivie.


DUE DOCUMENTARI VALDOSTANI AL FESTIVAL DI NYON
inserita in data: 2013-04-08

“Montagna dei vivi” di Gigi Giustiniani e “Esercizi di sopravvivenza” di Enrico Casagrande sono le pellicole selezionate.


Due dei sette documentari realizzati da giovani autori nell’ambito del workshop “Figure con Paesaggi”, organizzato da Film Commission Vallée d’Aoste e “Chambre Valdôtaine” in collaborazione con l’amministrazione comunale di Saint Christophe, sono stati selezionati per l’edizione 2013 del prestigioso festival internazionale del film documentario "Visions du Réel" di Nyon in programma dal 19 al 26 aprile prossimi.
Si tratta di “Montagna dei vivi” di Gigi Giustiniani (proiezioni: lunedì 22 alle 18.00 e venerdì 26 alle 13.00) e “Esercizi di sopravvivenza” di Enrico Casagrande (proiezioni: sabato 20 alle 18.00 e venerdì 26 alle 13.00). I documentari sono inseriti nella sezione “Premiers pas".

Pagine totali: 1 [ 1 ]