Le news sono disponibili solo in lingua italiana


"AMERICA" IN QUEBEC
inserita in data: 2014-08-27

Il film del regista Alessandro Stevanon è stato selezionato al Festival de cinéma de la ville de Québec.


Il film America del regista Alessandro Stevanon è stato selezionato, unico film italiano in concorso, al Festival de cinéma de la ville de Québec. La programmazione dell'edizione 2014 è stata presentata ieri, martedì 26 agosto, nel corso di una conferenza stampa.

Il Festival, in programma dal 18 al 28 settembre 2014, è l'evento cinematografico annuale di maggior prestigio del Québec e una delle manifestazioni di riferimento per l'industria della settima arte del Nord America.

L'edizione 2014 presenta una programmazione molto diversificata che riflette una varietà di generi, di stili e di paesi. Dal documentario politico alla commedia, passando per le web series e i film di genere. Il pubblico, dal cinefilo allo spettatore occasionale, potrà apprezzare una selezione internazionale e allargare i propri orizzonti. « Présenter une programmation accessible, faire découvrir des œuvres et des auteurs et rassembler les gens autour d’un cinéma québécois, mais aussi international est au cœur de notre travail » ha dichiarato Olivier Bilodeau, direttore della programmazione.
America farà parte delle 56 opere della sezione Nouveaux horizons che raccoglie i film che trattano tematiche inedite di registi emergenti della scena internazionale.

Sempre nella giornata di ieri la pellicola valdostana, sostenuta dalla Film Commission Vallée d'Aoste, ha vinto il Terzo Premio al Festival Internazionale del Cinema Documentario "Fuori Rotta" di Padova. Con questo riconoscimento sale a 12 premi il Palmares del film, tra i quali 4 premi come Miglior Cortometraggio, 2 premi per la Miglior Regia, 1 Premio Speciale della Critica, 1 Premio Speciale della Giuria e 2 Menzioni Speciali.

Oltre al Festival de cinéma de la ville de Québec, America sarà proiettato nel mese di settembre allo Sciacca Film Festival (Sciacca), a Corti in Cortile (Catania), a La Grande Abbuffata (Napoli) e al Festival I(n)Differenti (Trani, Italy).

Ad oggi sono oltre 50 i festival che hanno ospitato il film in Italia e all'estero (Canada, Colombia, Corea del Sud, Francia, Gran Bretagna, Grecia, Serbia, Spagna e Ungheria).


FILM COMMISSION VDA PRESENTE AL CERVINO CINEMOUNTAIN 2014
inserita in data: 2014-08-19

Parte la 17a Edizione.


Fra martedì 12 e domenica 17 agosto va di scena a Cervinia e Valtournenche la diciassettesima edizione del Cervino Cinemountain, l’ormai storico Festival internazionale dedicato alla cinematografia di montagna.
All’interno del programma proposto dai direttori artistici Luisa Montrosset e Luca Bich, vi sono quest’anno diversi spazi riservati alle produzioni e alle iniziative legate direttamente a Film Commission Vallée d’Aoste.
Si aprirà il 12 agosto al Cinéma des Guides di Cervinia con la proiezione fuori concorso di tre pellicole sostenute dalla Fondazione attraverso i suoi fondi e uscite nelle sale nel corso del 2013: America di Alessandro Stevanon, che tanto successo e tanti premi ha raccolto in Italia e all’estero negli ultimi tempi, Pianeta Bianco di Francesco Mattuzzi e Mezzalama maratona di ghiaccio di Angelo Poli , entrambi selezionati per l’edizione 2014 del Trento Film Festival e dove il lavoro di Angelo Poli ha ricevuto il premio Lorenzo Lucianer come miglior reportage televisivo.
A partire da mercoledì 13 e fino a sabato 16, sarà quindi la volta dei 22 film in concorso. Alessandra Miletto (direttore di Film Commission VdA) comporrà, insieme a Pierre Simoni (International Alliance for Mountain Film) e al produttore Simone Bachini, la giuria che nel corso della serata di sabato, a partire dalle ore 21 presso la sala congressi di Valtournenche, premierà i film vincitori. L’evento verrà arricchito dalla proiezione di un altro lavoro sostenuto da Film Commission VdA, il delicato e nostalgico Verso dove di Luca Bich (Premio Città di Imola 2014 al Trento Fim Festival) che racconta il mito di Kurt Diemberger attraverso le sue stesse riflessive parole. L’anziano alpinista austriaco sarà presente in sala e incontrerà nell’occasione gli spettatori.
Sempre sabato 16, ma nel pomeriggio a partire dalle ore 17.30, troverà spazio e compimento un’altra delle iniziative volute e sostenute da Film Commission Vallée d’Aoste nel corso del 2013. Si tratta di AlpLabDoc, il laboratorio cinematografico organizzato dalla Fondazione in collaborazione con il Liceo Classico, Artistico e Musicale di Aosta e in partenariato con Chambre Valdôtaine des entreprises et des activités libérales. Il corso ha fatto emergere le doti di sette studenti neo diplomati delle scuole superiori che hanno finalizzato la loro partecipazione con la produzione di sei cortometraggi su tematiche legate al territorio valdostano. Cervino Cinemountain offre ai giovani registi il palcoscenico ideale per mostrare quanto realizzato nel corso di sei mesi di intenso lavoro d’aula e di strada. I corti che verranno proiettati sono Homeless di Alex Menin (aiuto regista Andrea Vercellin), The Bureau di Francesca Casagrande, Nicolae di Jean-Claude Chincheré, I Believe di Laurent Barmaverain, Limbo di Luca Zorzi e Zona promiscua di Michel Jordan.
“Abbiamo accolto con grande piacere la proposta di collaborazione del Cervino CineMountain”, dice il direttore di Film Commission Vallée d’Aoste Alessandra Miletto, “sia perché le iniziative condivise e sinergiche sono sempre auspicabili e necessarie e maggiormente in un momento di grande difficoltà come quello che stiamo attraversando, sia perché il Cervino CineMountain è un’occasione importante per far conoscere al nostro territorio e al pubblico del festival il valore degli autori locali, che tanti successi stanno riscuotendo in Italia e all’estero, il dinamismo dell’audiovisivo valdostano che sosteniamo e le potenzialità promozionali ed economiche delle produzioni che raccontano il nostro territorio”.

VAI AL SITO UFFICIALE

PARTE IL GRAN PARADISO FILM FESTIVAL
inserita in data: 2014-08-18

La manifestazione, giunta alla 18a edizione, prenderà il via lunedì 25 agosto a Cogne.


Tutto è pronto per la 18a edizione del Gran Paradiso Film Festival (25-30 agosto 2014) che coinvolgerà anche in questa occasione diverse sedi regionali (Cogne, Rhêmes-Saint-Georges, Valsavarenche e Villeneuve). Proprio a Cogne, lunedì 25 agosto, si terrà la cerimonia di apertura del Festival alla presenza delle autorità e della Senatrice a vita Elena Cattaneo, personaggio simbolo di questa edizione.
Grandi protagonisti i dieci film, provenienti da sette Paesi diversi, che gareggeranno nel Concorso internazionale e i nove cortometraggi che si contendono la vittoria nella sezione CortoNatura.
Alessandra Miletto, Direttore di Film Commission Vallée d’ Aoste, farà parte della giuria tecnica che valuterà i film ed assegnerà i diversi riconoscimenti.
Anche quest’anno il programma del Festival prevede il ciclo De Rerum Natura con conferenze, incontri, spettacoli ed eventi di approfondimento su temi legati all'ambiente e alla natura. Tra gli ospiti: Fabio Fazio, Lucilla Albano, Giovanni Maria Flick, Barbara Degani, Giampiero Sammuri, Italo Cerise, Vincenzo Paglia, Riccardo Di Segni, Khaled Fouad Allam, Christian Thoma, Alberto Piazza, Bruno Bassano, Flavio Caroli, Giorgio Pestelli e Nico Valsesia.

VAI AL SITO UFFICIALE


Pagine totali: 1 [ 1 ]