Le news sono disponibili solo in lingua italiana


La Film Commission cerca location e professionalità
inserita in data: 2011-09-01

Film Commission è al lavoro per realizzare una guida alla produzione e una guida alle location, fruibili da professionisti del settore, offrendo un servizio di divulgazione e promozione del territorio valdostano.


Istituita con L.R. n°36 del 9 novembre 2010, la “Film Commission Vallée d’Aoste” è una Fondazione di diritto privato senza scopo di lucro. Nata dalla volontà dell’Amministrazione regionale di sostenere e potenziare il settore cinematografico e audiovisivo quale veicolo privilegiato di promozione del territorio nonché fattore di sviluppo imprenditoriale e occupazionale, la Film Commission ricopre per statuto diversi obiettivi: dallo sviluppo della formazione al coordinamento del sistema di festival di cinema presenti in Valle d’Aosta, dal sostegno alla produzione di opere cinematografiche e audiovisive alla riqualificazione di figure professionali presenti sul territorio.
In particolare la Film Commission si propone come punto di riferimento per tutti coloro che scelgono il territorio regionale quale scenario di produzioni audiovisive, offrendo servizi gratuiti che vanno dall'assistenza per la ricerca di locations e l'accoglienza logistica al supporto nell'organizzazione di eventi specifici legati al prodotto finito, dai contatti con le istituzioni all'impegno per una sostanziale riduzione degli oneri gravanti sulle produzioni.

La funzione di sostegno alle produzioni, oltre che ad agevolare il committente, costituisce un volano di indotto economico di grande importanza e mostra una serie di ricadute positive sul territorio in termini di maggiori investimenti, contribuendo positivamente in tutta una serie di settori economici turistici locali.
La Film Commission Vallée d'Aoste si occuperà di fare da tramite tra le produzioni e le amministrazioni locali facilitando il disbrigo delle pratiche burocratiche e fiscali (permessi, assistenza vigili urbani, occupazione suolo pubblico, ecc.), fornendo informazioni su tutto ciò che concerne l’effettuazione di riprese sul territorio, agevolando la stipulazione di convenzioni con enti pubblici o privati.

Al fine di promuovere e valorizzare il patrimonio culturale, ambientale, turistico, rurale, storico ed etnografico della Valle d'Aosta, nonché le competenze professionali, tecniche e artistiche presenti nel territorio regionale, una delle prime azioni già intraprese dalla Film Commission è la realizzazione di una guida alla produzione e una guida alle location, fruibili in modo gratuito da professionisti del settore, produttori, operatori in ambito audiovisivo, studiosi e appassionati in genere offrendo così un servizio di divulgazione e promozione del territorio valdostano.

La guida alla produzione è un elenco completo di contatti, profili, curriculum e filmografie di tutte le professionalità presenti sul territorio: società di servizi (scenografia, illuminotecnica, catering, trasporti, alloggi etc.), professionisti (attori, registi, autori, sceneggiatori, compositori, truccatori, scenografi) e soggetti che svolgono attività analoghe o di supporto (scuole di teatro, compagnie teatrali, case editrici, case produttrici). Sarà possibile inserire i propri dati sul sito www.filmcommission.vda.it e sarà compito della Film Commission valutare e selezionare le iscrizioni.

La guida alle location è un catalogo dei luoghi che si propongono quale set per ambientarvi film di ogni tipo. Per garantire completezza di tale guida, la Film Commission chiede agli enti locali un supporto nell’individuazione di location presenti sul territorio: edifici, monumenti, panorami, strutture, ambienti naturali, tradizioni, luoghi particolari e poco conosciuti e quant’altro si ritenga meriti di essere segnalato e valorizzato. Tali suggerimenti saranno elementi preziosi per la realizzazione di questo “catalogo dei luoghi”, a disposizione delle produzioni interessate al nostro territorio.


La Film Commission a Venezia
inserita in data: 2011-09-01

La Film Commission Vallée d'Aoste sarà presentata alla 68° Mostra internazionale del cinema di Venezia, il 2 settembre 2011 alle ore 18, presso la "Pagoda" (fronte Hotel des Bains).


Con l'approvazione da parte della Giunta regionale del piano di intervento annuale, comprensivo delle linee guida e delle azioni previste per il 2011, è stato dato avvio ufficialmente alle attività della Film Commission Vallée d'Aoste.

La Film Commission Vallée d'Aoste è una Fondazione di diritto privato senza scopo di lucro. Il Presidente della Fondazione, Luciano Barisone, ha scelto Carlo Chatrian (critico cinematografico, consulente per la Regione autonoma Valle d'Aosta e collaboratore di festival e enti internazionali quali Festival Internazionale del Film di Locarno, Festival dei popoli di Firenze, Cinéma du réel di Parigi, Cinémathèque suisse di Losanna) come direttore della struttura, scelta che ha trovato concorde il CdA della Fondazione che ha nominato Chatrian direttore.

La Film Commission e il suo direttore sono quindi ora al lavoro per dotare la struttura di strumenti operativi e per presentare la Film Commission e il suo progetto ai giornalisti e professionisti del settore alla Mostra del Cinema di Venezia il prossimo 2 settembre. A tal fine, sono state messe in atto le prime azioni: la creazione di un logo e di una linea grafica, la realizzazione di un web-site comprendente una guida alla produzione e una guida alle location, fruibili in modo gratuito da professionisti del settore, offrendo un servizio di divulgazione e promozione del territorio valdostano. Un secondo evento di presentazione, destinato alla comunità valdostana e volto a comunicare gli ambiti di intervento e le ricadute positive della nuova struttura, si terrà nel prossimo autunno.




Pagine totali: 1 [ 1 ]